Teletutto

Teletutto è la principale emittente televisiva bresciana. L'emittente nasce nel 1977 da una costola di Radio Brescia Sette su iniziativa di Giuseppe Inselvini e dell'imprenditrice del settore mobiliare Ancilla Scalvini, noto sponsor televisivo dell'epoca. Il nome completo originario risultava essere Teletutto Brescia Sette. Negli anni '80 l'emittente allarga il proprio bacino di utenza a pressoché tutta la provincia bresciana. Con l'avvento dei network nazionali l'emittente si specializza nell'informazione locale e nello sport. Nel 1985 l'emittente viene ceduta a Pasini di Odolo, imprenditore vicino al mondo cattolico, e diretta da Don Mario Pasini, fratello dell'editore e legato ai Paolini di Brescia. La rete mantiene la propria autonomia, confermando l'impegno sul fronte dell'informazione locale, dello sport locale e delle rubriche di carattere religioso, anche grazie all'impegno di una figura storica di sacerdote-giornalista bresciano come Don Eridano Torri. Un nuovo gruppo di siderurgici rileva Teletutto che però riprende slancio soltanto con l'avvento, nel 1994, dell'attuale gruppo editoriale l'Editoriale Bresciana, quello del Giornale di Brescia, che intanto acquista anche Brescia Telenord che continua a far vivere nel proprio mux digitale con il nuovo nome TT2 - TeleTutto, mentre le frequenze storiche vengono cedute a una serie di altre emittenti (fra le quali Studio Nord TV, una emittente piemontese). Negli anni '90 la tv si rafforza nelle strutture e nella tecnologia. Si afferma la figura del direttore Fulvio Manzoni che dirige il telegiornale (TG TT) e che conduce personalmente diverse rubriche di approfondimento. Con la fine degli anni '90 la tv trasmette in diretta le sedute del consiglio comunale di Brescia. In questi anni lavora a Teletutto la giornalista Monica Gasparini. Con il nuovo millennio l'emittente si distingue per la trasmissione in diretta delle adunate nazionali degli alpini e le partenze della storica Mille Miglia. Nel giugno 2007 viene a mancare per una grave malattia il direttore Fulvio Manzoni, cui subentra Nunzia Vallini, dopo un breve periodo in cui la direzione fu assunta da Fabio Lombardi. Attualmente l'emittente copre le province di Brescia, Bergamo città e provincia, Mantova città e provincia, e parte delle province di Milano, Pavia, Trento e Verona. Con il definitivo passaggio al digitale terrestre della provincia di Brescia, avvenuto in vari passaggi nel periodo compreso dall'8 al 26 novembre 2010, Teletutto si è posizionata sulla frequenza del canale UHF 66 (834 MHz) ed ha ottenuto la posizione numero 12 dell'LCN. In seguito alla dismissione forzata della banda UHF 61/69 decretata dal governo e dalle regole europee, dalla fine del dicembre 2012 la frequenza di trasmissione è divenuta il canale UHF 42 (642 MHz). Oltre che nel Multiplex di proprietà, che è ricevibile in provincia di Brescia e parte delle province di Bergamo, Cremona, Verona, trasmette anche sulla frequenza UHF 51 in parte della provincia di Trento. Il canale è presente anche nel Mux Videostar con LCN 12, 619, raggiungendo quindi anche altre province lombarde. L'emittente ha avviato da tempo una significativa attività multimediale. Nel sito ufficiale dell'emittente la sezione videonews raccoglie i servizi andati in onda nelle diverse edizioni del telegiornale ed è anche possibile seguire la diretta in streaming. La redazione cura anche le pagine Facebook e il profilo Twitter di Teletutto. Sul canale televisivo è presente anche il Teletext, aggiornato con le notizie e gli eventi di Brescia e provincia, nonché molte altre utili informazioni.

Tipo: Generalista
Versioni: Teletutto SDTV 16:9
Data di lancio: 1977
Canali affiliati: TT2 - TeleTutto, TT24 - TeleTutto
Editore: Editoriale Bresciana s.p.a.
Direttore: Nunzia Vallini
Diffusione: Terrestre, UHF 42, Teletutto TT - Teletutto (Brescia e relativa provincia, parte delle province di Bergamo, Cremona, Verona), DVB-T - FTA 12, 619, 673, 674 SDTV 16:9 - UHF 51, Teletutto TT - Teletutto (parte della provincia di Trento) DVB-T - FTA 17 SDTV 16:9 VHF 7 - UHF 54, Videostar TT - Teletutto (Bergamo, Brescia, Mantova, Milano, Pavia e parte delle relative province) DVB-T - FTA 12 619 SDTV 16:9