Chi Siamo

Format televisivo

Titolo: GAM
Autori: Marco Santolamazza e Marina Marini
Regia e montaggio: Marco Santolamazza
Redazione e conduzione: Marina Marini
Durata per puntata: 20 minuti
Genere: programma di intrattenimento, informazione e cultura.
 
Storia e contenuti: GAM è un format nato da un'idea di Marco Santolamazza e Lara Ortolani nel 1995 con il nome di “spazio manga”, programma tematico incentrato sull'animazione giapponese.

Nel 2010 Marco si trova a lavorare con Marina Marini, giornalista e conduttrice del telegiornale di Teletibur e i due rinnovano insieme la veste artistica del format ampliandone i contenuti e i generi trattati.

Il format è regolarmente registrato in S.I.A.E. con Marco e Marina come autori.

Il programma verte sulla riscoperta della TV vintage attraverso degli speciali con i protagonisti del mondo dello spettacolo degli anni '70 e '80, del cinema, dei telefilm e delle colonne sonore.

Largo spazio è dedicato al mondo dei cartoni e dei fumetti con particolare attenzione per quelli giapponesi! Queste puntate sono incentrate sui grandi autori e disegnatori, indiscussi protagonisti della televisione vintage, sui doppiatori italiani, le famose voci nell'ombra che danno vita e anima ai personaggi e, infine, sul mondo delle sigle TV con i maestri, gli autori e le voci che hanno fatto sognare più di una generazione con le loro melodie.

L'animazione internazionale viene seguita grazie al cartoonist Ugo D'Orazio.

In questo contesto non poteva mancare un occhio di riguardo per il collezionismo e i cosplay. 

Marco e Marina realizzano puntate dai comics più importanti d'Italia per intervistare gli ospiti ed offrire ai telespettatori dei reportage sugli eventi.

Nel 2015 entra in squadra Alessandro Urilli, come webmaster del sito ufficiale del programma, e dal 2020 si aggiunge Simona Mariani come intervistatrice.

Nel 2021, GAM cambia il significato dell'acronimo che lo rappresenta. Inizialmente Giappone Animato Magazine, il programma è cresciuto negli ultimi anni, occupandosi di un settore molto più ampio della sola animazione giapponese e che va ad abbracciare ciò che era la TV degli anni 70 e 80 ed in linea più generale com'era la vita in quel ventennio. Idealmente proiettato in una versione 2.0, GAM significa ora Games, Art and Media.

Staff

Google Analytics

Google Analytics è un servizio utilizzato sul nostro sito Web che tiene traccia, segnala il traffico e misura il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti del nostro sito Web per consentirci di migliorarlo e fornire servizi migliori.

Facebook

Il nostro sito Web ti consente di apprezzare o condividere i suoi contenuti sul social network Facebook. Attivandolo e utilizzandolo, si accetta l'informativa sulla privacy di Facebook: https://www.facebook.com/policy/cookies/

Twitter

I tweet integrati e i servizi di condivisione di Twitter sono utilizzati sul nostro sito Web. Accettando e utilizzando questi, si accetta l'informativa sulla privacy di Twitter: https://help.twitter.com/it/rules-and-policies/twitter-cookies