Qui squadra mobile

Qui squadra mobile è una serie di sceneggiati di genere poliziesco. Le vicende narrate sono ambientate a Roma e sono ispirate ad episodi di cronaca nera e giudiziaria (rapine, delitti, estorsioni) realmente accaduti nella capitale nei primi anni settanta. La sceneggiatura è infatti il frutto di ricerche compiute su incartamenti presenti negli archivi di polizia. Grazie al successo della prima stagione, composta da sei episodi e trasmessa nel 1973, nel 1976 ne viene prodotta una seconda, composta anch'essa di sei episodi.
Prima serie, episodi:
1) Tutto di lei tranne il nome. 2) Rapina a mano armata. 3) Un caso ancora aperto. 4) Il saltafossi. 5) Un'indagine alla rovescia. 6) Senza difesa.
Seconda serie, episodi:
1) Pollicino va in città. 2) Il botto. 3) Ragazzi troppo fortunati. 4) La polizia non deve essere avvertita. 5) Omissione di soccorso. 6) Testimoni reticenti.







BN/Colore: B/N
Formato video: 1.33:1 4/3 PAL
Puntate: 12 (Due stagioni da 6 episodi)
Soggetto: Massimo Felisatti, Fabio Pittorru
Sceneggiatura: Massimo Felisatti, Fabio Pittorru, Anton Giulio Majano
Musiche: Lucia De Laurentis (sigle di Gianni Meccia e Bruno Zambrini)
Scenografia: Emilio Voglino
Costumi: Silvana Pantani
Regia: Anton Giulio Majano
Trasmesso in Italia: 1973 (prima serie) - 1976 (seconda serie)

Interpreti e personaggi

InterpretePersonaggio
Giancarlo Sbragia Antonio Carraro, capo della squadra mobile (6 episodi, 1973)
Orazio Orlando Fernando Solmi, capo della sezione omicidi
Elio Zamuto Alberto Argento, capo della sezione rapine
Gino Lavagetto Leonello Astolfi, capo della sezione furti
Luigi Vannucchi Guido Salemi (6 episodi, 1976)
Giulio Platone Ugo Moraldi, capo della sezione buoncostume
Stefanella Giovannini Giovanna Nunziante, ispettrice della polizia femminile
Gianfranco Mauri Angelo Di Maria, dirigente della polizia scientifica
Francesco Di Federico Enrico Attardi, maresciallo della sezione omicidi
Carlo Alighiero Procuratore Lancia
Aldo Massasso Procuratore Giustolisi
Francesco Baldi Matteo Solmi, figlio di Fernando Solmi
Gianfranco De Angelis Luca Moggi (2 episodi, 1973)
Filippo De Gara Dottor Nistri (2 episodi, 1973)
Giovanni Guerrieri Esperto impronte (2 episodi, 1973)
Leo Gullotta Esperto balistico (2 episodi, 1973-1976)
Enrico Papa Un agente (2 episodi, 1973-1976)
Carlo Reali Costanzi (2 episodi, 1973)
Vittorio Soncini Esperto fotografico (2 episodi, 1973)
Dario De Grassi personaggio minore (2 episodi, 1976)
Mariù Safier personaggio minore (2 episodi, 1976)
Siria Betti Ada, prima domestica di casa Solmi
Zoe Incrocci Andreina, seconda domestica di Solmi
Mariolina Bovo Mafalda Carraro, moglie di Carraro
Roberta Paladini Laura Carraro, figlia di Carraro
Silvio Anselmo Primo centralinista al 113
Mario Righetti Secondo centralinista al 113
Giorgio Gusso Primo operatore al 113
Bruno Scipioni Secondo operatore al 113
Renzo Bianconi Brigadiere Landi
Marcello Mandò Maresciallo Mandò
Giacomo Furia Carmelo (4 episodi, 1973)
Jole Fierro Signora Brandolin (1 episodio, 1976)
Emilio Cappuccio Giornalista
Gianni Giuliano Giornalista
Vittorio Battarra Giornalista
Gianni Pulone Giornalista
Simone Mattioli Giornalista
Gino Donato Signor Di Franco

e con: Giuliano Esperati, Valeria Fabrizi, Manlio De Angelis, Enzo Consoli, Emanuela Rossi, Serena Bennato, Roberto Chevalier, Ivano Staccioli, Vittoria Di Silverio, Michele Malaspina, Mario Bardella, Antonella Della Porta, Giorgio Favretto.

Indice sceneggiati