TeleBoario

Tele Boario è una televisione locale della Val Camonica, attiva dal 1978. TeleBoario inizia la sua attività nel 1978 a Darfo Boario Terme con il nome di TeleCamuna, per iniziativa di Eugenio Fontana, Angelo Farisoglio e Armando Piccinelli. La sua zona di copertura va dalla Val Camonica al Lago d'Iseo. Nel 1980 cambia nome e diventa TeleBoario e propone contestualmente un telegiornale, incontri di calcio, servizi dedicati a manifestazioni sportive, film e telefilm. Nel 2000 l'emittente viene acquistata dall'imprenditore Pierluigi Alborghetti. Le edizioni del Tg, dirette da Paola Cominelli, raddoppiano, aumentano i servizi, partono rubriche sportive e varie, TeleBoario amplia i propri studi e va su internet. Con la morte di Alborghetti, nel 2002, l'emittente viene rilevata dalla figlia Emanuela che gestisce l'emittente con i soci del padre fino al giugno 2004 quando viene acquistata da Rolando Pellegrinelli, imprenditore del settore degli impianti televisivi ed attuale editore dell'emittente. La direzione di TeleBoario viene quindi assunta da Giacomo Pellegrinelli, oggi responsabile anche delle news. L'emittente trasmette due le edizioni in diretta del Tg (12.30 e 19, con varie repliche) e varie le trasmissioni sportive: oltre all'appuntamento quotidiano di cinque minuti in coda al Tg della sera, l'emittente segue volley, basket, tennistavolo, karate, vela, equitazione, tiro al piattello, sport per i disabili, calcio. Nei primi anni 2000 fa il suo esordio sugli schermi di TeleBoario nientemeno che Belén Rodríguez. Il 26 settembre 2009 l'emittente viene premiata con il 1º Premio TV d'oro 2009 al Festival delle televisioni locali di Millecanali, tenutosi a Bibione, per la categoria sport con il programma Linea Stadio. Dall'8 novembre 2010 TeleBoario è visibile solamente sul digitale terrestre DVB-T all'interno del Mux TeleBoario. Con la nuova tecnologia di trasmissione entrano a far parte dell'offerta digitale anche nuovi canali, denominati TeleBoario 1, TeleBoario Enti & Comuni, Teleboario Sport & News e TeleBoario Storia. (Il canale TeleBoario Storia sarà poi chiuso). Tale Mux ospita inoltre due emittenti esterne: Super TV e Brescia.TV. Grazie a un nuovo accordo dalla seconda metà di marzo 2011 TeleBoario amplia la sua copertura alla città di Brescia, alla Bassa Bresciana e ad altre province della pianura padana entrando a far parte del Mux di Super TV, oggi sulla frequenza UHF 29 da Monte Maddalena (BS), Colle Vedetta (BS), Selvapiana (BS) e Monte Creò (BG). Il nuovo bando per il digitale terrestre del 2012 penalizza parzialmente anche TeleBoario che perde i diritti per l'UHF 42. Fortunatamente la tv bresciana ottiene l'uso della frequenza UHF 34 per le aree di Sebino e Val Camonica e può continuare le trasmissioni e nel marzo del 2013 TeleBoario ottiene il permesso per convertire tutta la sua rete di impianti per l'UHF 34. TeleBoario ospita ora nel suo mux anche Tele Pontedilegno, che era pure rimasta esclusa dalle graduatorie e dall'aprile 2016 anche l'emittente della Val Seriana, con sede a Clusone, Antenna 2. Dopo l'acquisizione da parte del Gruppo Agostino Rabizzi (Super TV) nel gennaio 2017, del Mux di Brescia.TV trasmesso sulla frequenza UHF 32 in provincia di Brescia e sulla frequenza UHF 59 sulla sponda veronese del Lago di Garda, il canale trasloca su questa frequenza dall'UHF 29 e continua ad esservi trasmesso, nonostante la notevole riduzione di copertura di cui il Multiplex è stato oggetto nel maggio 2017.

Tipo: Generalista
Versioni: TeleBoario SDTV 16:9
Data di lancio: 1980
Nomi precedenti: TeleCamuna, Tele Valle Camuna (1978; 1979)
Canali affiliati: TB Sport & News TB Enti & Comuni
Editore: Rolando Pellegrinelli
Direttore: Riccardo Venchiarutti
Diffusione: Terrestre, UHF 34, TeleBoario TeleBoario (Sebino Val di Scalve e Val Camonica), DVB-T FTA, 71 SDTV 16:9 - UHF 32, 59, Super TV TeleBoario (Brescia e parte della relativa provincia, sponda veronese del Lago di Garda), DVB-T FTA, 71 SDTV 16:9 - UHF 54, Videostar TeleBoario (Lombardia centrale, Provincia di Brescia occidentale), DVB-T - FTA, 71 SDTV 16:9