Star Blazers

Star Blazers è un anime giapponese di fantascienza, divisa in tre stagioni che raccontano altrettante missioni dell'astronave Yamato. Prima stagione - La ricerca di Iscandar - Nel 2199 la Terra subisce un continuo e massiccio bombardamento di asteroidi radioattivi, provenienti dall'ostile pianeta Gamilon al cui comando c'è il Supremo Desslock. Ben presto, l'intero pianeta diviene un deserto radioattivo e l'intera popolazione terrestre è costretta a rifugiarsi nel sottosuolo. L'unica speranza per l'umanità consiste nel raggiungere il pianeta Iskandar e recuperare il Cosmo DNA (un meccanismo in grado di eliminare la radioattività), offerto dalla Regina Starsha. Per questo viaggio viene scelta la nave da battaglia della seconda guerra mondiale Yamato, che giace incagliata sul fondale di un mare ormai prosciugato. La Yamato, ribattezzata Argo, viene trasformata quindi, in una nave spaziale e dotata di un equipaggio di 117 uomini, che guidati dall'esperto capitano Avatar, dovranno raggiungere Iskandar e ritornare entro 365 giorni, per garantire alla Terra di ritornare il pianeta abitabile che era. Seconda stagione - L'Impero della Cometa - Nell'anno 2201 la Terra è in pace. Una nuova classe di astronavi, denominate Andromeda, sostituisce le vecchie navi e la Yamato viene mestamente destinata allo smantellamento. Ma un giorno, una voce femminile aliena avverte i terrestri dell'esistenza di una gigantesca cometa bianca che minaccia il loro pianeta. Ancora una volta, sarà la Yamato a dover difendere la Terra da una nuova minaccia... l'Impero della Cometa. Terza stagione - Le guerre di Polar - A causa di una battaglia della Federazione di Polar, avvenuta ai confini del sistema solare (mostrata nei primi episodi della serie), un ordigno nucleare alla deriva finisce sul Sole, aumentandone la fusione nucleare e le sue dimensioni e rendendo la superficie della Terra nuovamente inabitabile a causa dell'aumento del calore solare. L'equipaggio della Yamato, quindi, parte alla ricerca di un nuovo pianeta che possa accogliere i terrestri.

Titolo originale: Uchū senkan Yamato

Genere: avventura, space opera militare, drammatico
Regia: Leiji Matsumoto, Noboru Ishiguro (1^ stagione), Leiji Matsumoto (2^ e 3^ stagione)
Composizione serie: Eiichi Yamamoto, Keisuke Fujikawa, Maru Tamura (1^ stagione)
Char. design: Nobuhiro Okasako, Tsunehiro Okasako (1^ stagione)
Musiche: Hiroshi Miyagawa (1^, 2^ e 3^ stagione)
Rete: Yomiuri TV (1^, 2^ e 3^ stagione)
1ª TV: 6 ottobre 1974 – 30 marzo 1975 (1^ stagione), 14 ottobre 1978 – 4 aprile 1979 (2^ stagione), 11 ottobre 1980 – 4 aprile 1981 (3^ stagione)
Episodi: 26 (completa) (1^ e 2^ stagione), 25 (completa) (3^ stagione)
Aspect ratio: 4:3 (1^, 2^ e 3^ stagione)
Durata ep.: 24 min (1^, 2^ e 3^ stagione)
Rete it.: RSI, Televisioni locali (1^ e 2^ stagione), Rete 4 (3^ stagione)
1ª TV it.: 1980 (1^ e 2^ stagione), 1983 (3^ stagione)
Episodi it.: 26 (completa) (1^ e 2^ stagione), 25 (completa) (3^ stagione)
Studio doppiaggio it.: Coop. Sincrovox (1^ e 2^ stagione), Procida (3^ stagione)

Personaggi e doppiatori

PersonaggioDoppiatore
Cap. Avatar (Amm. Juko Ozita)
Ugo Bologna (1^ e 2^ stagione)
Mark Venture (Daisuke Shima)
Giorgio Favretto (1^, 2^ e 3^ stagione)
Dott. Sane (Sado)
Ettore Conti (1^ e 2^ stagione)
Willy Moser (3^ stagione)
Nova (Yuki Mori)
Sonia Scotti (1^ e 2^ stagione)
Chiara Salerno (3^ stagione)
Derek Wildstar (Sasumu Kodai)
Rodolfo Bianchi (1^ e 2^ stagione)
Paolo Turco (3^ stagione)
Regina Starsha (Stasha)
Anna Rosa Garatti (1^ e 2^ stagione)
Robot Iq9
Eugenio Marinelli (1^ e 2^ stagione)
Giorgio Favretto (3^ stagione)
SandorRino Bolognesi (1^ e 2^ stagione)
Giancarlo Padoan (3^ stagione)
Homer
Eugenio Marinelli (1^ e 2^ stagione)
Supremo Desslock (Dessler)
Rino Bolognesi (1^ e 2^ stagione)
Gabriele Carrara (3^ stagione)
Trelena
Anna Rosa Garatti (1^ e 2^ stagione)
Principe Zoltan
Ivano Staccioli (1^ e 2^ stagione)
Principessa Invidia
Cristina Boraschi (1^ Voce) (1^ e 2^ stagione)
Gioietta Gentile (2^ Voce) (1^ e 2^ stagione)
Voce narrante
Rino Bolognesi (1^ e 2^ stagione)
Ermanno Ribaudo (3^ stagione)
Alex Stardust
Luca Dal Fabbro (3^ stagione)
Conan Wayne (Ageha)
Luciano Marchitiello (3^ stagione)
Regina Luda Di Sherpard
Cinzia De Carolis (3^ stagione)
Conroy
Raffaele Uzzi (3^ stagione)

Sigla
Iniziale: "Star Blazers", cantata dagli Argonauti - Finale: originale "Yamato" (1^ e 2^ stagione). Originale giapponese (3^ serie)

Produzione: Office Academy/West Cape Corporation, 1974-1978-1980/81 (1^, 2^ e 3^ stagione)

Indice cartoon