Lo strano mondo di Minù

Lo strano mondo di Minù è un anime giapponese. Minù Pepperpot è una donna sposata, ormai pensionata e non più giovane, ma forte di carattere, che vive in un paesino nella campagna norvegese con il marito, il Signor Pepperpot (un tipo buffo, magro e cocciuto con dei baffoni grigi, che fa l'imbianchino quasi pensionato), il suo gatto, di nome Aceto, e il suo pigrissimo cane, Saetta, sul finire del 1950. Nel paesello vivono anche 3 discoli monelli, Prezzemolo, Ortica e Rapa, che, di nascosto dai genitori (mai incontrati nel corso della serie), ne combinano di tutti i colori per sbaglio. Di tanto in tanto, all'improvviso e in modo del tutto incontrollabile, la signora Minù diventa minuscola grazie agli strani poteri del cucchiaino magico col campanellino che porta appeso al collo, che tra l'altro è l'unico accessorio che rimane di dimensioni immutate. Inoltre, da minuscola, acquisisce la capacità di conversare con gli animali. Quando avviene questo "disguido" e si rimpicciolisce improvvisamente, la signora Minù si trova alle prese con i problemi quotidiani, che deve adesso affrontare in scala ingigantita. Fare il bucato, preparare il pranzo e dipingere un tavolo diventano imprese apparentemente insormontabili, che lei però riesce ad affrontare con la buona volontà e con l'aiuto dei suoi amici animali. Talvolta, ad esempio, ha a che fare con i topi vichinghi che abitano la sua casa sul tetto, altre volte con i vari animali domestici o del bosco vicino alla sua fattoria; spesso questi animali sono afflitti da un problema, che la signora Minù prontamente riesce a risolvere. Altre volte questi animali sono arrabbiati con la signora Minù, o con gli umani in generale, per come gli uomini agiscono senza tenere in nessun conto l'esistenza di questi esseri più piccoli, e ciò è una tematica che offre spunti di riflessione. Una volta risolto il problema, per magia Minù ritorna normale, e alla fine dell'episodio ripensa spesso alle cose che ha imparato mentre era piccola, sempre con tanta allegria. Il marito, il signor Pepperpot, dapprima è all'oscuro del fatto che la moglie rimpicciolisce, ma nel corso della storia scopre il suo segreto e cerca di aiutare Minù a tenere il resto del suo villaggio all'oscuro del suo "problema". Nel bosco Minù conosce Liulai, una bambina molto particolare che ha per amico un piccolo visone bianco di nome Lu e che vive isolata nel bosco. La sua età esatta e le sue origini non sono mai state svelate, ma potrebbe essere una fatina che conosce i cucchiai magici: inizialmente, infatti, solo la bambina è a conoscenza del segreto di Minù. La storia non ha un epilogo: semplicemente narra le straordinarie avventure di una vecchietta alle prese con un mondo che in un attimo si fa gigantesco, ma che con coraggio e senza mai perdersi d'animo affronta tutte le difficoltà, aiutando anche chi ha bisogno

Titolo originale: Supūn Obasan

Genere :avventura, fantasy
Regia: Tatsuo Hayakawa
Soggetto: Akira Yamamoto, Katsumi Endo, Hideo Furusawa, Kouji Saitou, Hiroaki Satō, Mamoru Oshii
Char. design: Kohji Nantsuka
Musiche: Tachio Akano
Rete: NHK, Animax
1ª TV: 4 aprile 1983 – 9 marzo 1984
Episodi: 130 (completa)
Durata ep.: 7 min
Rete it.: Rete 4
1ª TV it.: 19 settembre 1985
Episodi it.: 130 (completa)
Durata ep. it.: 7 min
Studio doppiaggio it.: New Edigest

Personaggi e doppiatori

PersonaggioDoppiatore
Minù Pepperpot (Spoon Obasan)
Liliana Jovino
Wolf Pepperpot
Gino Pagnani
Prezzemolo
Daniela Caroli
Ortica
Massimo Corizza
Rapa
Alberto Caneva
Saetta, il cane
Gino Pagnani
Aceto, il gatto
Gino Pagnani
LiulaiAntonella Rendina

Sigla
"Lo strano mondo di Minù", cantata da Cristina D'Avena.

Produzione: Studio Pierrot/Gakken, 1983

Indice cartoon