Bun Bun

Bun Bun è un anime in cui un cucciolo di cane razza Dogo Argentino, per una serie di eventi finisce per separarsi dalla mamma Mary (da non confondere col testo della sigla del cartone animato, in cui la parola "Fiamma" è intesa come "amore ardente" bensì nella serie nell'episodio 26, quando Bun Bun ritrova la madre chiusa in una gabbia pronta per essere venduta, il cagnolino la chiama "Mary" ed anche in altre puntate successive alle 26, la madre compare in alcuni episodi e viene sempre chiamata Mary dal cucciolo). Il cagnolino comincia la sua avventura per ritrovare la madre, aiutato da due cani randagi, Nora, un anziano schnauzer e Ponta, un cane da caccia fifone. Tuttavia sulle tracce di Bun Bun, a sua volta, si è messo un allevatore di cani da combattimento, che vorrebbe crescere il cucciolo nella propria scuderia.









Titolo originale: Hoero! Bun Bun

Regia: Shigeru Omachi
Char. design: Moribi Murano
Rete: TV Tokyo
1ª TV: 9 ottobre 1980 – 9 luglio 1981
Episodi: 39 (completa)
Durata: 30 min
Rete it.: Italia 1, Super 3, Televisioni locali
1ª TV it.: febbraio 1985

Personaggi e doppiatori
PersonaggioDoppiatore
Bun BunSusanna Fassetta
Zio NoraElio Marconato
CharlieChristian Fassetta
Zio PontaFranco Latini
Padron ScottFranco Latini
Moglie Di ScottGiovanna Avena

Sigla italiana
Trasmissione su Italia 1: "Bum Bum", cantata da Cristina D'Avena.
Trasmissioni successive: strumentale.

Produzione: Murano Moribi/Wako Productions/Tokyo TV, 1980

INDICE CARTOON