Staff

Marco Santolamazza

Marco nasce il 23 ottobre 1971, e già da bambino i suoi giocattoli preferiti erano proiettori Super 8 e Cinevisor Mupi con i quali giocava a fare la televisione, inventando palinsesti, nomi di emittenti e autocostruendo delle regie giocattolo.
A distanza di 30 anni il gioco è diventato la sua realtà quotidiana. Ha iniziato da ciò che lui definisce il “primo amore”, la radio locale e da lì si è mosso verso le prime emittenti televisive, fino ad arrivare ai grandi network nazionali, tra cui RADIO ITALIA TV.
Da un paio d'anni è un libero professionista del settore e gestisce una piccola produzione video, che porta il suo stesso nome. Si occupa di riversamenti video di tutti i formati, da quelli commerciali al broadcast, e di riprese video di eventi, manifestazioni, teatro, saggi e produzioni video televisive, tra cui GAM, di cui è fondatore.
E' sposato ed ha una bimba di nome Lisa. 


Marina Marini

Marina Marini nasce a Tivoli (RM) il 28 dicembre 1984. E' laureata in lettere con 110 e lode presso l'università “La Sapienza” di Roma con una tesi specialistica in filologia romanza e paleografia latina.

Sin da bambina ha coltivato la passione per le lettere, il giornalismo e la televisione.
Ha iniziato a scrivere per “LazioSette”, inserto regionale dell' “Avvenire” per poi proseguire con altre testate tra cui “GP magazine”. Marina è approdata in televisione nel 2010 come redattrice e conduttrice del telegiornale di “teletibur” ed in questo ambiente ha conosciuto Marco Santolamazza, con cui ha ideato e conduce oggi il programma GAM, andato in onda dapprima su Neko TV e successivamente su TVR VOXSON, ATV 7; TELEREGIONE Toscana, TRM NETWORK e RAN TV FRIUL.
Da appassionata di anime giapponesi ha curato delle rubriche anche per “Man-ga”, canale 45 di sky.
Nel 2012 ha condotto il programma radiofonico “il gambero sudato” con il giornalista Michele Plastino presso “Teleradiostereo”.
Oggi Marina è sposata con Stefano, fa la professoressa di lettere e conduce GAM.


Ugo D'Orazio

Animatore e character designer, si è laureato con una tesi su Bruno Bozzetto. Ha lavorato a Roma come animatore negli studi di Vito Lo Russo. Oggi realizza cortometraggi in 2D con Flash e lavora come videografico a TV2000.
Pubblica dal 2010 le strisce di Barba & Barnaba sul sito Globalist.it. 






Alessandro Urilli

Da sempre appassionato di informatica, è quello che negli anni '80 avreste definito un "nerd" e che oggi viene chiamato "geek".
Avendo iniziato da adolescente a mettere le mani sui computer, oggi ha oltre 30 anni di esperienza in diversi settori dell'informatica, tra hardware e software, e lavora come consulente presso i clienti che hanno bisogno dei suoi servizi.
E' entrato nel progetto GAM come webmaster senza scopo di lucro, ma per pura passione verso il vintage e, come li chiama lui, "i bei vecchi tempi"...
Segni particolari: eterno bambino.