La furia di Hong Kong

La furia di Hong Kong è una serie televisiva animata. Il personaggio principale, è l'identità clandestina di Penrod "Penry" Pooch, che lavora in una stazione di polizia come un bidello "dai modi gentili" sotto il comando del sergente Flint ("Sarge"). Penry si traveste da Furia di Hong Kong saltando in uno schedario, rimanendo sempre bloccato - e liberato dal suo gatto a strisce Spot - e una volta travestito, salta sul suo il veicolo "Furiamobile" che si trasforma in una barca, un aereo o un cabina telefonica a seconda delle circostanze suonando un gong o cambia automaticamente ogni volta che è necessario. Combatte il crimine affidandosi alla sua copia de "Il libro di Hong Kong del Kung Fu", un manuale di istruzioni sulle arti marziali preso da un corso per corrispondenza. Tuttavia, ha successo solo grazie a Spot, che fornisce una soluzione alle sfide, o a causa del risultato diretto di un effetto non intenzionale dei suoi sforzi. L'incompetenza della Furia di Hong Kong è un tema ricorrente di ogni episodio.





Titolo originale: Hong Kong Phooey

Lingua orig.: inglese
Paese: Stati Uniti
Rete: ABC
1ª TV: 7 settembre – 21 dicembre 1974
Episodi: 16 (completa)
Rete it.: reti locali
Episodi it.: 16 (completa)

Personaggi e doppiatori

PersonaggioDoppiatore
Penrod 'Penry' Pooch / Hong Kong Phooey
Sergio Gibello
Rosemary
Emanuela Fallini
Serg. Flint
Sergio Mancinelli
Voce narrante
???

Sigla
Originale americana

Produzione: Hanna & Barbera, 1974

Indice cartoon