Hello! Spank

Hello! Spank è il titolo italiano di un anime giapponese. Prima dell'incontro con Spank, inizialmente, Aiko Morimura (Aika nella versione italiana), ragazza di quattordici anni, si trasferisce nella città di mare dove vive lo zio che la ospiterà durante il soggiorno parigino della madre, stilista di moda. Il padre sembra essere scomparso in mare durante una bufera con il suo yacht. Appena arrivata nella tranquilla cittadina, Aiko subisce un'altra perdita: a causa di un incidente stradale infatti, muore la sua cagnetta Puppy che si era portata da Tokyo. Per tale motivo il vecchio saggio del porto, che i ragazzi della spiaggia chiamano nonno Jem, le affida Spank: un grosso cucciolo di cane bianco con le orecchie nere il cui padrone era sparito in mare proprio come suo padre. Nonostante l'iniziale riluttanza severa di Aiko ad adottare un animale impacciato e goffo, ma anche allegro e tenero. I due diventano presto inseparabili amici, anche perché legati dallo stesso destino di aver perso in mare i propri cari. Nel corso della serie, Spank farà amicizia con altri personaggi: il gatto Torakiki (Torakichi nella versione originale), raffigurato con una cravatta rossa al collo, la raffinata Micia, una gattina siamese bella e un po' snob quasi come la sua padroncina Serino (Serina nell'edizione italiana), compagna di classe di Aiko. Spank si innamora di Micia ed ogni volta che la incontra fa gli occhi a cuore. Anche Aiko sembrerà in un primo momento essere legata sentimentalmente ad un ragazzo di nome Rei il quale però scompare presto dalla scena, spinto dalla sua passione per la musica classica che lo porterà a partire per l'Europa dove andrà a studiare pianoforte a Vienna. Lungo l'arco della storia emergono nuovi personaggi, più o meno secondari, tra i quali i compagni di scuola di Aiko e i loro animali di cui verranno presentate le loro vite ed avventure. Passata l'estate e l'inverno, fra disavventure più o meno comico-demenziali a tratti malinconiche e che vedono sempre il mare come unico testimone silenzioso e spesso presente sullo sfondo della vicenda, la madre di Aiko ritorna finalmente da Parigi. La donna, tornata in Giappone per andare a vivere definitivamente a Tokyo con la figlia, decide di raccontare la dura verità ad Aiko sul padre: l'uomo scomparso in mare infatti pochi anni prima sul suo yacht Il gabbiano, e tanto atteso dalla figlia, è in realtà ormai morto. L'incredulità di Aiko alle parole della madre la porteranno a scappare di casa fino a quando, riuscendo ad accettare la verità, deciderà di partire con lei e Spank per Tokyo dove vivranno tutti e tre insieme per sempre, in uno dei più struggenti finali dell'animazione giapponese.

Titolo originale: Ohayō! Supanku

Genere: commedia
Regia: Shigetsugu Yoshida
Soggetto: Hiroshi Kaneko, Masaaki Sakurai, Yoshimi Shinozaki, Chifude Asakura
Char. design: Takao Kozai
Musiche: Kōji Makaino
Rete: TV Asahi, Nippon Television, Animax
1ª TV: 7 marzo 1981 – 29 maggio 1982
Episodi: 63 (completa)
Durata ep.: 24 min
Editore it.: Hobby & Work (DVD)
Rete it.: Italia 1
1ª TV it.: 1982
Episodi it.: 63 (completa)
Durata ep. it.: 24 min
Studio dopp.it.: CI.TI.EMME Registrazioni sonore

Personaggi e doppiatori

PersonaggioDoppiatore
Spank
Liù Bosisio (1^ Voce)
Isa Di Marzio (2^ Voce)
Aika (Aiko) Morimura
Laura Boccanera
RyoRiccardo Rossi
Seia
Fabio Boccanera
Rei Ikegami
Massimo Rossi
Serina (Serino)
Laura Lenghi
Torakiki
Sandro Pellegrini
Shinako
Cinzia De Carolis
Saki
Cristina Grado
Zio di Aika
Mauro Bosco
Madre di Aika
Alba Cardilli
OyamaGiuliano Santi
Nelson
Sergio Luzi
Kaori
Susanna Fassetta
Yuko
Angelina Contaldi

Sigla
"Hello! Spank", di L. Albertelli e V. Tempera, cantata dai Cuccioli.

Produzione: Takahashi Shizue/Yukimuro Shinichi/Kodansha/TMS Tokyo Movie Shinsha/NTV Nippon Television Network, 1981

Indice cartoon